Gufo portasacchetti        
  

Occorrente:

stoffa fantasia per il sacchetto (cm 50 X 40 ), bastoncino cm 28, cordoncino , due ritagli di tessuto in colori differenti per il corpo del gufo, elastico cm 20, ago, filo da ricamo, forbici, due  occhi mobili, pannolenci in due differenti colori, ovatta per imbottitura, colla a caldo.

 

************

Utilizzando il cartamodello, tagliare la parte davanti del gufo in uno dei due tessuti e la parte dietro del gufo nell’altro tessuto. Sovrapporre una parte all’altra, diritto contro diritto e cucire lungo un lato.

Ripetere sull’altro lato, allo stesso modo.

Cucire la parte rimasta libera, formando una punta.

Risvoltare ed imbottire, lasciando vuota la punta.

Chiudere con una filza e fermare il filo.

Piegare la punta e fissarla con piccoli punti nascosti.

Per gli occhi: dal pannolenci ritagliare due dischetti di diametro cm 4,5 ed applicarli al gufo con una filza utilizzando il filo da ricamo.

 

Nel pannolenci di un altro colore ritagliare due dischetti di diametro cm 3 e applicarli al centro dei dischetti applicati in precedenza.

Al centro incollare gli occhi mobili.

Per il sacchetto: fare un orlo alto cm 6, su uno dei lati da cm 40, e fare una seconda cucitura parallela alla prima ad una distanza di circa cm 2. Nel canale formatosi, inserire l’elastico,  poi cucire, unendo i due lati più lunghi, prestando attenzione a bloccare l’elastico nella cucitura.

 Risvoltare al diritto e formare un orlo di due centimetri aperto alle due estremità, per potervi inserire la bacchetta di legno.

 Con il filo da ricamo marrone, fissare il gufo sopra la bacchetta.

Sul dorso del gufo cucire un cordoncino per poterlo appendere.

 Torna a lavoretti